Crea sito

RIEPILOGANDO – LA STAGIONE 2017/2018

Il Castellazzo retrocede in Eccellenza. Stesso esito della stagione 2015/2016

La seconda stagione in tre anni in Serie D si conclude con uguale sorte per i biancoverdi del CASTELLAZZO. I ragazzi allenati da Mister Merlo, infatti, dopo la fantastica promozione della passata stagione chiudono all’ultimo posto in classifica e retrocedono nuovamente in Eccellenza.

La stagione si annunciava particolarmente impegnativa sia perché si trattava della seconda partecipazione alla massima categoria dilettantistica sia per la composizione del girone nel quale figuravano formazioni di alto livello e “nobili decadute” (Como, Varese, Pro Sesto, Pavia, ecc.). La cavalcata della precedente stagione in Eccellenza, tuttavia, aveva dato tante energie positive per affrontare al meglio la nuova avventura in Serie D.

Fin dalle prime giornate sono venute a galla le difficoltà della categoria. La prima vittoria è arrivata solo al 12° turno nel derby contro il DERTHONA. Nelle precedenti 11 partite il bottino è stato di appena 3 punti. Un avvio molto simile a quello della stagione 2015/2016, la prima storica in Serie D. Al termine del girone di andata le vittorie erano 3, una in più rispetto al 2015/2016 e i punti conquistati 12 (rispetto agli 11 della prima partecipazione al CND) valevoli per la penultima posizione a + 3 sul Derthona e a -4 dalla zona Play Out.

Se l’andata è stata sostanzialmente in linea con la stagione 2015/2016, il girone di ritorno ha visto i biancoverdi in maggiori difficoltà. Nelle 19 partite non è arrivato nemmeno un successo ma soli 7 pareggi. Alle fine 19 punti totali ottenuti contro i 22 della precedente avventura nella quale il Castellazzo era riuscito ad ottenere 5 vittorie rispetto alle 3 del 2017/2018. I 19 punti valgono l’ultima posizione a -7 dal Derthona e a -21 punti dalla zona Play Out. Nel 2015/2016 i 22 punti finali avevano significato il penultimo posto con la zona Play Out un po’ più vicina, a soli 6 punti.

Le difficoltà incontrate nella stagione appena conclusa sono testimoniate anche da altri numeri. I ragazzi di Mister Merlo hanno segnato 32 reti (media 0,84 a partita), 3 in più rispetto al 2015/2016 ma che hanno fruttato meno punti. Quello castellazzese sarebbe il peggior attacco del girone se il Derthona non avesse fatto peggio (25 reti). In ogni caso, il dato più significativo è quello delle reti subite. Con ben 78 palloni raccolti dal portiere biancoverde (media 2,05 a partita), il Castellazzo si è aggiudicato il triste primato della peggior difesa. Questo dato, più di tutti gli altri, spiega il motivo dell’ultimo posto in classifica e delle distanze importanti anche rispetto alle formazioni che hanno lottato fino all’ultimo per la salvezza.

Dunque anche la stagione 2017/2018 passa in archivio. Bisognerà mettere da parte la delusione e cominciare a guardare alla nuova stagione in Eccellenza con lo spirito giusto e la voglia di stupire ancora.

Il blog Forza Biancoverdi continerà a raccontarvi le gesta sportive dei biancoverdi. Arrivederci a presto e sempre FORZA CASTELLAZZO!!