28^ GIORNATA – UN PARI UTILE MA NON DECISIVO

Un punto che rimanda tutto alle prossime due giornate

Il CASTELLAZZO ottiene un pareggio a reti bianche sul campo del BENARZOLE nella terz’ultima giornata di Campionato. A 180 minuti dalla conclusione del torneo il discorso salvezza è ancora aperto. I biancoverdi sono a quota 37 punti, +2 sulla zona Play Out il cui confine è segnato da SANTOSTEFANESE (sconfitta 4-0 dal CHISOLA) e OLMO (sconfitto 3-1 dal SALUZZO).

La prossima partita sarà probabilmente determinante, in caso di vittoria, per i ragazzi di Mister Adamo. Il 25 aprile sul terreno di casa i castellazzesi riceveranno l’UNIONBUSSOLENOBRUZOLO (sconfitto 0-1 dall’ALFIERI ASTI), penultimo in classifica. Il successo potrebbe significare la matematica certezza della salvezza.

La lotta per evitare la retrocessione coinvolge comunque tante altre squadre ancora. Innanzitutto l’ALBESE (sconfitta 0-2 dal FOSSANO) a quota 32 conserva limitate possibilità di uscire dalla zona Play Out. Il terzetto formato da PINEROLO (3-0 sulla CHERASCHESE), Chisola e Saluzzo a 39 punti non possono dirsi del tutto tranquille al pari del DERTHONA (0-0 con il CORNELIANO ROERO) a quota 38.

Le ultime due giornate saranno decisive anche per il primo posto. La capolista ha ritrovato la vittoria ma il CANELLI (3-0 sul MORETTA) non molla e in caso di successo nel recupero della 27^ giornata si porterebbe a meno due dalla vetta. L’Alfieri Asti, inoltre, è a quattro distanze dalla prima posizione.

Per la zona Play Off i giochi sono ormai fatti fatta eccezione per il 5° posto: al momento sono quinte a pari merito Moretta e Corneliano Roero e le fomrazioni che seguono, sebbene coinvolte nell’evitare la retrocessione, potrebbero anche ambire agli spareggi promozione.

Dopo la sosta pasquale, quindi, il Girone B di Eccellenza vivrà due giornate intensissime in cui si decideranno le sorti di quasi tutte le formazioni. 

Precedente 27^ GIORNATA - IL CASTELLAZZO RIFIATA Successivo 29^ GIORNATA - UNA VITTORIA CHE VALE LA SALVEZZA